Regolamento campione di bellezza

REGOLAMENTO DELL’ENCI PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI CAMPIONE ITALIANO DI BELLEZZA PER BEAGLE, BEAGLE-HARRIER, HARRIER

Il seguente regolamento è valido per tutte le razze riconosciute, sottoposte al superamento della prova di lavoro e tutelate da un’associazione specializzata.

Si può ottenere il titolo in due modalità diverse :

a)6 CAC in classe libera, intermedia di cui almeno 2 acquisiti in esposizioni internazionali, 2 in raduno o mostra speciale, un Cac in Expo nazionale, il sesto Cac in qualsiasi tipo di expo. I certificati dovranno essere rilasciati da differenti esperti giudici (al massimo due Cac con lo stesso giudice).

b) superamento della prova di lavoro prevista.

oppure

a) 5 CAC tutti in classe lavoro di cui almeno 2 acquisiti in esposizioni internazionali e 1 in raduno o mostra speciale, una nazionale obbligatoria. I certificati dovranno essere rilasciati da almeno 4 differenti esperti giudici;

b) superamento della prova di lavoro prevista.

Per “superamento della prova di lavoro prevista” si intende il conseguimento della qualifica di almeno M.B. (almeno punti 150) in prova di lavoro.

Per i Beagle si può gareggiare in prove di lavoro su lepre, minilepre o coniglio selvatico, volpe, capriolo, cinghiale.

Beagle Harrier e Harrier possono gareggiare, invece, su lepre, volpe, capriolo, cinghiale (per non è prevista, insomma, la prova su minilepre o coniglio selvatico)

Lascia un commento

Your email address will not be published.